Frittelle di cavolfiore al forno, leggere e salutari

frittelle di cavolfiore al forno
  • Prep Time
    30 minuti
  • Cook Time
    20 + 30 minuti
  • Serving
    4
  • View
    806

Le frittelle di cavolfiore al forno sono una ricetta molto semplice, genuina e leggera. Una prima cottura del cavolfiore, al vapore o in acqua bollente, lo rende tenero e permette di ridurlo in purea per unirlo ad altri pochi ingredienti. Il composto che si ottiene risulta morbido ma fermo, perfetto per realizzare frittelle o polpette da cuocere a piacere. Il sapore del cavolfiore non viene alterato ma, al contrario, esaltato. La cottura in forno regala un piatto adatto a tutti, grandi e piccini, anche a chi è attento alla linea.
Queste frittelle saranno la maniera ideale di consumare il cavolfiore, per portarlo a tavola come antipasto o come secondo accompagnato da una colorata insalata.

frittelle di cavolfiore al forno

La ricetta che di seguito propongo è forse la più semplice. Basta poco, però,  per renderla ancora più sfiziosa e golosa. Ad esempio, chi non ama molto il sapore di questo ortaggio può ripassarlo in padella dopo la prima cottura. Saranno sufficienti pochissimi minuti insieme ad una noce di burro o un soffritto leggero di cipolla per regalare al cavolfiore un sapore più interessante. Inoltre si può inserire nell’impasto un formaggio più saporito, della provola o della scamorza.
I bambini gradiranno mangiare le frittelle insieme a delle salsine, come maionese, ketchup o senape, meglio ancora se preparate in casa.

Con questo stesso impasto potrete dare forma a piccole polpettine da servire in un buffet. E per un risultato ancora più morbido e dal sapore più delicato, unite al cavolfiore anche delle patate bollite. Insomma, con piccole varianti avrete ogni volta una pietanza diversa nel gusto e nella consistenza. Per non parlare di quanto possano essere golose le frittelle tuffate nell’olio caldo! Scegliete voi gli ingredienti e il metodo di cottura, io sto lanciando solo un’idea. 🙂

Fatemi sapere come vi piace consumare questo ortaggio dall’odore un po’ invadente, ma tanto buono! Vi aspetto sui Social per scambiarci opinioni, iscrivetevi al canale YouTube per non perdervi le ultime novità.
Vi lascio altri spunti:
Vellutata di cavolfiore
Cotolette di cavolfiore
Pasta con salsiccia e cavolfiore alla siciliana

Adesso vi lascio al video della preparazione delle frittelle di cavolfiore al forno e di seguito alla descrizione dei passaggi.
Alla prossima!

Ingredienti

    Preparazione

    Step 1
    frittelle di cavolfiore al forno

    Pulite il cavolfiore e dividetelo in cimette. Lavatelo sotto acqua corrente poi cuocetelo al vapore per almeno 20 minuti. Controllate con la forchetta che sia le cime sia i gambi risultino abbastanza morbidi. In alternativa potete bollirlo in acqua.

    Step 2
    frittelle di cavolfiore al forno

    Trasferite il cavolfiore cotto e asciutto nel boccale di un mixer e azionate le lame per ridurlo in purea. Unite l'uovo intero, il sale, il pene nero, l'erba cipollina o altre erbe (come ad esempio il prezzemolo). Aggiungete anche il parmigiano e un po' di mollica di pane. Continuate a lavorare con il mixer per ottenere una poltiglia omogenea, poi trasferitela in una ciotola. A seconda della consistenza ottenuta potete valutare se aggiungere ancora mollica. Ne servirà quanto basta per rendere il composto fermo e sufficientemente asciutto.

    Step 3
    frittelle di cavolfiore al forno

    Adesso non vi resta che formare le frittelle. Scegliete le dimensioni o le forme che preferite... tonde, schiacciate, grandi o piccole. Passate ogni frittella di cavolfiore in un piatto con del pangrattato, poi disponete tutto in una teglia coperta da carta forno. Al termine, irrorate le frittelle con un filo di olio di oliva. Cuocetele in forno ventilato a 180 gradi per circa 30 minuti, ricordando di girarle a metà cottura per avere una doratura uniforme.

    Step 4
    frittelle di cavolfiore al forno

    Sfornate le vostre frittelle di cavolfiore e lasciatele intiepidire un momento. Potete gustarle calde o fredde. Saranno uno sfizioso antipasto, ma anche un secondo leggero, da affiancare ad un'insalata.

    YOU MAY ALSO LIKE

    Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    error: Contenuto Protetto !!