Cavoletti di Bruxelles in agrodolce

cavoletti di Bruxelles in agrodolce
  • Prep Time
    10 minuti
  • Cook Time
    15 + 15 minuti
  • Serving
    4
  • View
    769

I cavoletti di Bruxelles in agrodolce sono un contorno sfizioso che accompagna bene piatti a base di carne, pesce o uova. Ideale per l’inverno, dato che questi parenti dei comuni cavoli si raccolgono e commercializzano proprio a partire dall’autunno, per tutta la stagione fredda. In questa ricetta i cavoletti vengono insaporiti e profumati dall’agrodolce, e dall’aggiunta di capperi e olive. Ne risulta una pietanza gustosa e sfiziosa, da consumare sia tiepida che fredda, anche come antipasto.

I cavoletti di Bruxelles sono ortaggi che resistono alle basse temperature e si presentano con una struttura del tutto simile al cavolo, ma in miniatura. Portano a tavola un carico di vitamine, sali minerali e proteine. Hanno proprietà antianemiche e disintossicanti, e possiedono inoltre poche calorie, adattandosi perciò alle diete ipocaloriche.
Possono essere cucinati in vari modi. Il metodo più semplice prevede la cottura al vapore o in acqua bollente, e in seguito un condimento povero, fatto di sale e un filo di olio. Ma basta poco per renderli ancora più gustosi e idonei ad una tavola imbandita a festa. Ripassati in padella con una noce di burro, o gratinati in forno con formaggio o besciamella, diventeranno golosi e invitanti anche per i più piccoli.

L’agrodolce, in questa ricetta, dà una marcia in più. Viene realizzato, come di consueto, mettendo insieme aceto e zucchero, nelle proporzioni desiderate. Chi vuole mitigare il sapore pungente dell’aceto potrà aggiungere un po’ di zucchero in più. Con le dosi che trovate di seguito abbiamo raggiunto un equilibrio piacevole, e il sapore dei cavoletti diventa comunque più delicato una volta freddi, dopo un paio di ore di riposo.

cavoletti di Bruxelles in agrodolce

Ecco altri contorni ideali per l’inverno:
Zucca e patate al forno
Bietole in padella con olive
Cipolle di Giarratana gratinate al forno

Tante altre ricette sono sempre disponibili sul canale Youtube. Vi aspetto anche sui Social per conoscerci e tenerci compagnia in cucina 🙂
Adesso vi lascio il video della preparazione dei cavoletti di Bruxelles in agrodolce e a seguire la descrizione dei passaggi!

© Riproduzione riservata

Ingredienti

    Preparazione

    Step 1
    cavoletti di Bruxelles in agrodolce

    Sciacquate i cavoletti sotto acqua corrente. Puliteli eliminando una parte di torsolo e, se serve, le prime foglie, a volte rovinate o ingiallite. Con il coltello praticate un'incisione a croce sulla sommità di ogni cavoletto, per favorire la cottura e l'assorbimento dei condimenti. In una pentola portate a bollore dell'acqua salata, tuffatevi i cavoletti e lasciateli cuocere per circa 15 minuti. Dovranno risultare sufficientemente morbidi sotto la forchetta, pur conservando forma e consistenza. Al termine scolateli.

    Step 2
    cavoletti di Bruxelles in agrodolce

    In una padella scaldate un po' di olio di oliva e unite l'aglio. Aggiungete anche i cavoletti e lasciateli insaporire per 5 minuti aggiustandoli di sale (se necessario) e pepe nero. Nel frattempo in un bicchiere mescolate aceto e zucchero. Unite l'agrodolce ottenuto ai cavoletti, mescolate per bagnarli tutti con il liquido e cuocete con il coperchio per altri 5 minuti. Infine unite i capperi dissalati e le olive verdi denocciolate. Ultimate la cottura con questi ingredienti, senza coperchio. Per ancora 5 minuti circa. Adesso i cavoletti saranno morbidi quanto basta, dolci e profumati.

    Step 3
    cavoletti di Bruxelles in agrodolce

    Potete servire i cavolini in agrodolce come antipasto o come contorno. Saranno buoni tiepidi o freddi, con salumi e formaggi, uova, o secondi piatti.

    YOU MAY ALSO LIKE

    Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    error: Contenuto Protetto !!