Cipolle di Giarratana gratinate al forno

cipolle di Giarratana gratinate
  • Prep Time
    15 minuti
  • Cook Time
    30 minuti
  • Serving
    4
  • View
    729

Le cipolle di Giarratana gratinate sono un contorno profumatissimo e stuzzicante. Un piatto da preparare con le famose cipolle siciliane, tipiche di Giarratana, comune del ragusano. L’esecuzione è davvero semplice e prevede una prima cottura in forno delle cipolle tagliate a fette, e poi l’aggiunta di una panatura saporita che diventerà croccante e deliziosa. Ingredienti poveri per un risultato accattivante, che potrà essere uno sfizioso antipasto o un contorno per carne e pesce.

Cipolle davvero speciali quelle di Giarratana, e lo si capisce già al primo sguardo. Le loro dimensioni, infatti, non lasciano indifferenti. Ogni cipolla pesa mediamente 500 g, ma può superare anche i 2 kg! La forma è un po’ schiacciata, la polpa si presenta bianca e mai pungente. Dimenticatevi delle lacrime quando le tagliate, ma aspettatevi piuttosto un sapore dolcissimo e delicato!
Da utilizzare nelle insalate, sulle pizze, nelle scacce ragusane e in tanti piatti della cucina iblea. Oggi ve le propongo semplicemente gratinate, per nulla complicate ma tanto buone! Soprattutto perché utilizzando un buon pecorino siciliano si otterrà un sapore incredibile.

Non è difficile trovare questi ortaggi particolarmente buoni nei supermercati. Nel caso non ci riusciste, ovviamente potete realizzare questa ricetta anche con altre tipologie di cipolle, preferibilmente dolci.
Ed eccovi altre piccole squisitezze da portare a tavola:

Polpette con cipolla in agrodolce
Sfogliatine alle cipolle
Cipolle di Giarratana in agrodolce

Vi aspetto sui principali Social con tante ricette e sul canale Youtube per restare aggiornati!
Adesso video della preparazione delle cipolle di Giarratana gratinate al forno e a seguire descrizione di tutti i passaggi, a presto!

© Riproduzione riservata

Ingredienti

    Preparazione

    Step 1
    cipolle di Giarratana gratinate

    Scegliete cipolle di uguale dimensione, pulitele della buccia esterna, lavatele sotto acqua corrente e asciugatele. Adesso, facendo attenzione, tagliatele in tre parti per ottenere 3 dischi circolari dello spessore di circa 1,5 cm o 2 cm. Questo chiaramente dipenderà dalle dimensioni delle cipolle. Per quelle più piccole della media potrebbe essere sufficiente ricavare 2 fette, per quelle più grandi anche 4 fette ciascuna. Disponete i dischi di cipolla su una teglia coperta da carta forno e incidete la loro superficie con la punta di un coltello, formando una sorta di reticolo, ma senza arrivare in profondità. Questo favorirà la cottura e anche l'assorbimento del condimento. In una ciotola versate un po' di olio di oliva, sale q.b. e pepe nero, sbattete con una forchetta, poi distribuite l'emulsione sulle cipolle. Utilizzate un pennello per bagnarle tutte e fare in modo che l'olio penetri all'interno dei taglietti. Potete ora mettere la teglia in forno ventilato a 180°, oppure statico a 200°, per circa 15 minuti, o fino a quanto le cipolle risulteranno già sufficientemente morbide.

    Step 2
    cipolle di Giarratana gratinate

    Nel frattempo potete dedicarvi alla panatura. Vi basterà sciacquare i capperi salati, tritarli al coltello, unirli al pangrattato, al pecorino (io ho scelto quello pepato) e all'origano. Mescolate e unite anche un filo di olio per rendere la mollica leggermente umida e compatta. Trascorso il tempo necessario riprendete le cipolle e coprite ognuna con qualche cucchiaio di panatura. Compattate usando il dorso del cucchiaio, rimettete in forno alla stessa temperatura per ancora 15 minuti. Se fosse necessario, potete utilizzare il grill sul finire, ottenendo una perfetta gratinatura.

    Step 3
    cipolle di Giarratana gratinate

    Ecco le vostre cipolle di Giarratana gratinate al forno. Profumate e croccanti, ma dal cuore tenero e dolce. Servitele calde come antipasto o contorno.

    YOU MAY ALSO LIKE

    Recipe Reviews

    • Laura NAPOLI

      I made these and will definitely make again! Delicious, Thanks for sharing

      • Valentina Crimaldi

        Wow, I’m happy, thanks to you!

    Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    error: Contenuto Protetto !!