Polpette di sarde al sugo

Polpette di sarde
  • Prep Time
    35 minuti
  • Cook Time
    30 minuti
  • Serving
    4
  • View
    125

Le polpette di sarde al sugo sono un piatto della tradizione siciliana. Un secondo gustoso, e un tempo anche molto diffuso ed economico. Per le famiglie marinare in passato era del tutto naturale consumare il pesce azzurro più volte durante la settimana, e trasformarlo in ricette adatte a tutte le occasioni. Le sarde, così come le alici, si pescavano infatti in grande quantità. Erano così abbondanti da diventare uno scarto ed essere rigettate in mare. Per questo oggi si parla di pesce povero. Si tratta inoltre di un pesce molto delicato, che va consumato entro poche ore per mantenere integro il sapore e il profumo, ecco perché viene considerato meno comodo o pregiato rispetto ad altri.
Oggi però siamo pienamente coscienti delle grandi proprietà nutrizionali che vanta il pesce azzurro, e di quanto sia importante portarlo a tavola e inserirlo in una dieta sana e bilanciata. Ecco quindi che, rispettando la stagionalità, cerco sempre di cucinare il pesce locale, e in particolare sarde, alici e sgombri siciliani!

Polpette di sarde

La ricetta delle polpette di sarde

A casa mia siamo soliti cucinare le sarde a beccafico al forno, o quelle farcite, impanate e fritte. La curiosità sulle polpette di sarde è nata invece guardando qualche foto postata dai followers sui nostri Social, e una volta provata la ricetta non l’ho più lasciata! A testarla è stata tutta la famiglia, nipotini compresi, che hanno apprezzato a pieni voti!
Tra poco vi svelo tutti i passaggi. Prima però voglio raccomandarvi di acquistare il pesce locale in una pescheria di fiducia, per essere sicuri che sia fresco e ben conservato.
Fatevi pulire le sarde, se volete facilitare il vostro compito, oppure pulitele a casa togliendo semplicemente testa, interiora, spina centrale e coda. A quel punto vi basterà sminuzzarle, impastarle con gli altri ingredienti, formare le polpette, friggerle e tuffarle in un sugo vellutato e profumato. Ne verrà fuori un piatto davvero godurioso!

Ecco altre ricette gustose con il pesce azzurro:
Spiedini di sarde al forno
Alici e patate in teglia
Alici in padella al limone
Sgombro al forno

Iscrivetevi al canale YouTube VivoMangiando per scoprire nuove idee ogni settimana. E venite a trovarci sui principali Social per stare insieme nelle dirette e chiacchierare un po’!
A presto, Valentina.

Articolo redatto nell’ambito del progetto Mare Ricco Siciliano – 3^ edizione, selezionato dal Dipartimento della Pesca Mediterranea – Assessorato regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea nell’ambito delle proposte progettuali finalizzate alla valorizzazione commerciale dei prodotti ittici siciliani (Misura 5.68 Misure a favore della commercializzazione – Interventi a titolarità PO FEAMP 2014-2020 – annualità 2023).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ingredients

Per le polpette

Per il sugo

    Directions

    Step 1
    Polpette di sarde

    Per pulire le sarde staccate la testa con un movimento deciso, tirandola verso di voi. Passate il pollice lungo la pancia e fino alla coda per aprire il pesce ed eliminare tutte le viscere. Aprite delicatamente a libro e staccate la spina centrale insieme alla coda. Sciacquate bene le sarde sotto acqua corrente e fatele scolare. Se occorre, tamponatele con carta assorbente. Nel frattempo mettete a cuocere un sugo semplice. In un tegame scaldate un filo di olio di oliva e fatelo insaporire con aglio e peperoncino (quest’ultimo facoltativo), unite la passata di pomodoro e un po’ di acqua che userete per sciacquare la bottiglia. Aggiustate di sale, mettete il coperchio socchiuso e fate andare 15 minuti a fiamma dolce.

    Step 2
    Polpette di sarde

    Adesso sminuzzate le sarde con un coltello o, in alternativa, passatele qualche istante sotto le lame di un mixer. Mettetele in ciotola insieme all’aglio schiacciato, l’uovo, il formaggio grattugiato, i pinoli, l’uvetta ammollata e strizzata, la menta e il prezzemolo tritati. Aggiustate con un pizzico di sale, facendo attenzione a non esagerare se usate già un pecorino molto saporito. In ultimo unite la mollica fresca a poco a poco, valutando, mentre impastate, la consistenza ottenuta. Il composto deve risultare morbido ma non appiccicoso, e deve essere omogeneo.

    Step 3
    Polpette di sarde

    Realizzate le polpette delle dimensioni che preferite, e passatele nella farina. Io non le ho fatte grandissime e ne ho ottenute 20. Scaldate un dito di olio e friggetele su tutti i lati per un paio di minuti, il tempo di formare una crosticina leggermente dorata. Man mano che sono pronte adagiatele su carta assorbente per scaricare l’olio in eccesso. E adesso che tutte le polpette sono state fritte potete tuffarle nel sugo di pomodoro, dove cuoceranno per circa 15 minuti.

    Step 4
    Polpette di sarde

    Ecco pronte le vostre polpette di sarde, da portare a tavola insieme al sugo, nel quale vi farà piacere pucciare il pane. Gustatele calde per apprezzarne la morbidezza e il profumo.

    YOU MAY ALSO LIKE

    error: Contenuto Protetto !!