Spiedini di sarde, semplici e sfiziosi

Spiedini di sarde
  • Prep Time
    20 minuti
  • Cook Time
    15 minuti
  • Serving
    4
  • View
    8.841

Se cercate un’idea sfiziosa per una cena a base di pesce ecco per voi gli spiedini di sarde. Si tratta di sardine fresche e pulite, quindi private di testa, viscere, spina e coda, aperte a libro e poi divise in filetti. Si passano velocemente nel pangrattato aromatizzato, si arrotolano su se stesse formando dei piccoli involtini, e si infilzano negli stecchini. La cottura in forno richiede pochi minuti e li rende ben dorati, ma se avete la possibilità di utilizzare il barbecue il risultato sarà ancora più goloso.
Si ottiene così un antipasto o un secondo molto profumato e adatto a tutta la famiglia. Potete preparare gli spiedini in anticipo e cuocerli poco prima di mettervi a tavola. Accompagnateli ad una ricca insalata e non fate mancare una spruzzata di succo di limone, che li renderà freschi e davvero gradevoli.

La ricetta degli spiedini di sarde vuole essere pratica e veloce; per questo gli involtini non hanno un ripieno all’interno. Tuttavia è possibile lasciare le sarde intere, senza dividerle a filetti, farcirle e poi arrotolarle. La pulizia del pesce può essere l’unica seccatura, ma è pur vero che la pescheria di fiducia spesso si occupa di questo passaggio, permettendo di acquistare sarde già pulite. Lo stesso procedimento può essere eseguito con le alici, per un piatto ancora più delicato.
Aromatizzate il pangrattato come più vi piace, aggiungendo formaggio grattugiato e variando le spezie e le erbe aromatiche.

Se amate il pesce azzurro ecco altre ricette per voi:
Alici o acciughe ripiene al limone
Sformato di alici, facile e gustoso

Altre idee le trovate sul canale YouTube VivoMangiando, con novità ogni settimana. Vi aspetto anche sui principali Social. Potrete stare con noi nelle dirette, o postare le foto dei vostri piatti sui gruppi a tema.
Per il momento vi lascio la videoricetta degli spiedini di sarde, e a seguire la descrizione di tutti i passaggi. Alla prossima, Valentina.

© Riproduzione riservata

Ingredients

    Directions

    Step 1
    Spiedini di sarde

    Pulite le sarde staccando la testa, aprendole a libro e togliendo le viscere e la spina centrale. Eliminate anche la coda e separate i due filetti. Lavatele con acqua e aceto di vino bianco, oppure con acqua e succo di limone. Fatele scolare.

    Step 2
    Spiedini di sarde

    In una ciotola mettete del pangrattato, unite il prezzemolo tritato, l’aglio tritato, la scorza grattugiata del limone, sale q.b. e pepe nero. Bagnate i filetti di sarde con un filo di olio di oliva, poi passateli uno per volta nel pangrattato, facendo aderire bene la panatura. Infine arrotolate su se stesso ogni filetto e infilzatelo nello stecchino. Ogni spiedino ne potrà contenere da 5 a 7, a seconda delle dimensioni delle sarde. Io ho ottenuto 6 spiedini.

    Step 3
    Spiedini di sarde

    Sistemate gli spiedini su una teglia coperta da carta forno. Bagnateli con un filo di olio e copriteli con un altro pizzico di pangrattato. Mettete in forno già caldo, in modalità ventilata a 180° per circa 15 minuti. Dovranno diventare dorati. Una volta cotti, serviteli con una spruzzata di limone e gustateli ancora caldi. Saranno leggermente croccanti all’esterno, e molto gustosi e profumati.

    YOU MAY ALSO LIKE

    Leave a Review

    error: Contenuto Protetto !!