Paccheri ripieni di zucca e funghi

paccheri ripieni di zucca e funghi
  • Prep Time
    30 minuti
  • Cook Time
    40 minuti
  • Serving
    8
  • View
    2.203

I paccheri ripieni di zucca e funghi sono il piatto ideale della domenica, delle feste o delle occasioni speciali. Messi in fila uno accanto all’altro, con un ripieno ricco e profumato, e coperti di una deliziosa besciamella, saranno irresistibili!
Una buona alternativa alle classiche lasagne, qualcosa con cui fare sicuramente bella figura. Ma oltre che belli sono proprio buoni, la zucca si sposa bene con il sapore delicato dei funghi champignon, la scamorza affumicata invece dona tutto il suo caratteristico profumo.
Una ricetta da preparare in autunno e inverno, che accontenta anche i vegetariani.

paccheri ripieni di zucca e funghi

 

 

Una versione molto conosciuta, infatti, è quella dei paccheri ripieni di zucca e salsiccia, ma la ricetta che vi propongo è altrettanto gustosa e chi non mangia carne sarà felice di apprezzarla. Certo, occorre un po’ di pazienza per farcire ogni pacchero, ma la soddisfazione di creare qualcosa di bello ripagherà la fatica.
Ovviamente potete variare qualche ingrediente, per esempio utilizzare un formaggio diverso.
L’importante è scegliere ingredienti freschi e una pasta di qualità.

 

Adesso vi lascio al video della preparazione e poi alla ricetta spiegata passo passo. Vi aspetto anche sulla pagina Facebook, QUI, con tante novità ogni giorno, e su Instagram, QUI, dove potete taggarmi e mostrare i vostri piatti!

 

Ingredienti

Preparazione

Step 1
paccheri ripieni di zucca e funghi

Iniziate la preparazione di questa ricetta pulendo la zucca. Tagliatele prima a fette, eliminate a buccia e tagliatela ulteriormente a dadini. Più i pezzetti sono piccoli più facile sarà inserirli nei paccheri successivamente. Pulite anche i funghi dai residui di terra e tagliate il cappello a fettine sottili e il gambo a rondelle. In una padella scaldate dell'olio di oliva, lasciate rosolare l'aglio e inserite la zucca. Aggiustate di sale e lasciate cuocere circa 10 minuti, in modo che diventi già un po' morbida. Trascorso questo tempo unite anche i funghi, aggiustate nuovamente di sale e pepe nero. lasciate cuocere circa altri 10 minuti. Vedrete che entrambi gli ingredienti si saranno ammorbiditi quanto basta. A fuoco spento, quando questo ripieno si sarà intiepidito unite anche la scamorza affumicata ridotta in piccoli cubetti.

Step 2
paccheri ripieni di zucca e funghi

Nel frattempo preparate la besciamella. Sciogliete sul fuoco 100 g di burro, spostatevi dal fuoco e incorporate 100 g di farina, eliminando ogni grumo. Riportate sul fuoco e unite subito 1 litro di latte, mescolando continuamente. Fate addensare e spegnete non appena appariranno le prime bolle. Infine aggiustate di sale, pepe o noce moscata e aggiungete qualche manciata di parmigiano. Non resta che cuocere i paccheri. Prima di farlo stabilite quale teglia o pirofila utilizzerete e provate a vedere quanti paccheri ci vanno dentro, provando a disporli alzati uno accanto all'altro. Nella pirofila che ho utilizzato io, che misurava 35X24 ci andavano 500 g di paccheri. Fateli cuocere quindi in abbondante acqua salata, con un filo di olio per non farli attaccare, per poco più della metà del tempo di cottura. Scolateli al dente aiutandovi con una schiumarola per non romperli. Lasciateli raffreddare un po' e poi cominciate a sistemarli nella teglia, dopo aver sporcato il fondo con cucchiaiate di besciamella, che fungerà da colla per i paccheri.

Step 3
paccheri ripieni di zucca e funghi

Adesso viene la parte più bella. Ogni pacchero andrà farcito con il ripieno di zucca e funghi. Aiutatevi con due cucchiaini per farlo. Quando avrete terminato coprite bene la superficie dei paccheri con abbondante besciamella. Concludete con qualche manciata di parmigiano e mettete in forno ventilato preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti.

Step 4
paccheri ripieni di zucca e funghi

I vostri paccheri ripieni di zucca e funghi saranno pronti dopo aver fatto una deliziosa crosticina. Serviteli bel caldi per gustarli al meglio! Saranno buoni anche il giorno dopo se li riscaldate.

YOU MAY ALSO LIKE

Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto !!