Bietole da costa gratinate con besciamella

bietole da costa gratinate
  • Prep Time
    20 minuti
  • Cook Time
    15 + 30 minuti
  • Serving
    4
  • View
    1.015

Le bietole da costa gratinate sono un contorno molto buono ma anche un secondo piatto. Le verdure accompagnate dal formaggio e dalla besciamella preparata in casa risultano molto delicate, eppure altrettanto golose. Una pietanza morbida, cremosa e avvolgente, che in superficie forma una crosticina irresistibile.
Le bietole da costa vengono semplicemente pulite e sbollentate per qualche minuto, poi lasciate scolare e infine unite agli altri ingredienti. Strato dopo strato la besciamella aggiunge sapore.

Una versione vegetariana che può essere benissimo trasformata in qualcosa di ancora più ricco, con l’aggiunta di prosciutto cotto o altri salumi a scelta, salsiccia sbriciolata… La scamorza può essere bianca o affumicata, l’importante è che il formaggio scelto non contenga molta acqua. Per lo stesso motivo anche le bietole devono riposare per asciugarsi bene.

Le biete, una verdura sorprendente

Queste verdure sono facilmente reperibili sui banchi ortofrutticoli e permettono di realizzare davvero molte ricette. Cucinate così diventano perfette anche per i più piccoli e per essere proposte nei giorni di festa, rappresentando un buon accostamento alla carne, o un valido secondo piatto vegetariano.
Questa volta ho deciso di cuocerle intere, sistemandole alzate dentro una pentola alta, riempita di acqua per metà. Così facendo ho risparmiato tempo, ma soprattutto ho potuto adagiare le singole foglie ben distese dentro la pirofila formando molto velocemente strati omogenei e perfetti.
Tuttavia potete decidere di dividere i gambi, tagliarli in parti più piccole, sbollentarli per qualche minuto, e solo verso la fine aggiungere anche le foglie sminuzzate.
Il consiglio che vi do per la besciamella, invece, è di lasciarla abbastanza liquida, in modo che non diventi secca nemmeno durante la cottura.

Vi aspetto con tante idee sulla pagina Facebook, QUI, sul gruppo VivoMangiando e su Instagram, QUI, dove potete taggarmi se replicate i miei piatti o volete semplicemente mostrarmi i vostri capolavori!
Adesso vi lascio il video della preparazione delle bietole da costa gratinate e poi la spiegazione passo passo, alla prossima!

 

Ingredienti

Preparazione

Step 1
bietole da costa gratinate

Pulite le bietole. Con un coltello eliminate la parte finale del gambo, più dura, ed eventuali filamenti lungo tutta la costa. Lavatele bene sotto acqua corrente e cuocetele per circa 15 minuti in acqua bollente salata. Potete lasciarle intere, posizionarle alzate dentro una pentola alta (piena di acqua per metà) dalla parte del gambo, e coprire le foglie con un'altra pentola sovrapposta. Tenete la fiamma bassa così il bollore non fa schizzare acqua dappertutto. Il tempo di cottura dipenderà dalla tenerezza delle coste. Verificate con una forchetta che siano diventate sufficientemente morbide da essere infilzate. Quindi prelevate delicatamente le biete e spostatele dentro uno scolapasta per farle asciugare bene.

Step 2
bietole da costa gratinate

Nel frattempo preparate la besciamella. Sciogliete il burro, versate la farina e mescolate bene per eliminare tutti i grumi. Unite una parte del latte previsto per formare una cremina liscia, mettete la pentola sul fuoco e mescolando di continuo versate il restante latte, proseguendo fino a raggiungere la densità desiderata. In questo caso la besciamella è bene che rimanga piuttosto liquida. Aggiustatela di sale e pepe o noce moscata, unite anche il parmigiano. Quando sarà pronta prendete la vostra pirofila o teglia, (la mia misurava 17x26) e sporcate il fondo con qualche cucchiaio di besciamella. Iniziate dunque a posizionare le prime bietole a costa, una accanto all'altra, allargando le foglie. Distribuite sopra questo primo strato qualche cubetto di scamorza, una manciata di formaggio grattugiato (a scelta) e un po' di besciamella. Continuate con il secondo strato sistemando le coste nel verso opposto a quello precedente. In questo modo avrete strati di foglie e gambi equilibrati e omogenei. Poi ancora scamorza, formaggio e besciamella. Alternate questi ingredienti fino ad esaurirli.

Step 3
bietole da costa gratinate

L'ultimo strato sarà costituito da biete, formaggio grattugiato, abbondante besciamella per coprire tutto e qualche manciata di pangrattato. Mettete la teglia in forno preriscaldato in modalità ventilata a 180 gradi per circa 30 minuti, oppure statica a 200 gradi per circa 40 minuti. Spegnete quando in superficie si sarà formata una crosticina ben dorata.

Step 4

Prima di tagliare le porzioni lasciate riposare le bietole a costa gratinate per qualche minuto, in modo che la besciamella possa solidificarsi un po' e sia più facile presentare un bel piatto. Le biete saranno cremose, profumate e saporite. Buone anche il giorno dopo riscaldate.

YOU MAY ALSO LIKE

Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto !!