Polpette di ricotta al sugo

polpette di ricotta al sugo
  • Prep Time
    15 minuti
  • Cook Time
    30 minuti
  • Serving
    4
  • View
    2.100

Le polpette di ricotta al sugo sono un secondo vegetariano ricco di gusto. Morbide polpette, dalla forma perfettamente sferica e compatta, rese golose da un sugo semplice che profuma di basilico e regala dolcezza. Una preparazione semplice, dalle origini antiche e diffusa nella cucina meridionale, dove i prodotti caseari sono stati sempre espressione del territorio e sinonimo di eccellenza.
Questo piatto è adatto a tutta la famiglia e farà impazzire anche i più piccoli. Sostituisce egregiamente le tradizionali polpette di carne, e si presenza come una soluzione più leggera.

Come si realizzano delle polpette di ricotta perfette

Per realizzare l’impasto delle polpette potete scegliere ricotta di mucca o di pecora. La prima darà un sapore più delicato, la seconda un gusto sicuramente più deciso. A fare la differenza è in ogni caso la qualità del prodotto. Non acquistate ricotta confezionata, ma andate direttamente in un caseificio della zona o acquistate al supermercato quella nelle fuscelle. Non vi pentirete della scelta, perché una buona ricotta renderà le polpette un’esplosione di gusto  e di profumo.
Una volta portata a casa, dovrete farla scolare molto bene per eliminare il siero presente. Fatela riposare qualche ora in uno scolapasta, o tutta la notte, riponendola in frigorifero.
Quando sarà ben asciutta non dovrete fare altro che lavorarla con una forchetta insieme agli altri ingredienti.

Non usate pangrattato bensì mollica di pane fresca, finemente tritata.
Scegliete un formaggio grattugiato di vostro gradimento. Se posso permettermi, trovo perfetto il pecorino siciliano, specie se pepato.
Utilizzate il basilico, il prezzemolo o la mentuccia per accentuare il buon profumo del piatto. E in estate non rinunciate ad una passata di pomodoro fatta in casa, fresca e dolcissima. Realizzerete una ricetta di una bontà assoluta!

polpette di ricotta al sugo

In cerca di alternative? Prova anche queste…
Polpettine in agrodolce all’aceto balsamico
Polpette di pesce spada al sugo
Polpette di broccoli e patate, fritte o al forno

Iscrivetevi al canale YouTube VivoMangiando per non perdervi le ultime ricette, ma venite a trovarci anche sui principali social per partecipare alle dirette e postare i vostri piatti!
Adesso vi lascio il video delle polpette di ricotta al sugo e subito dopo alla descrizione dei passaggi. Alla prossima, Valentina.

© Riproduzione riservata

Ingredienti

Per le polpette

Per il sugo

    Preparazione

    Step 1
    polpette di ricotta al sugo

    Iniziate dal sugo. In una padella scaldate un po’ di olio di oliva e unite l’aglio per farlo rosolare due minuti. Unite anche la passata di pomodoro, qualche foglia di basilico e un pizzico di sale. Mettete il coperchio e cuocete per 10 minuti. Nel frattempo impastate le polpette. In una ciotola versate la ricotta ben sgocciolata. Unite le uova, aggiustate con sale e pepe, aggiungete anche l’aglio tritato finemente e iniziate a lavorare con la forchetta per ottenere una consistenza cremosa. A questo punto unite anche il pecorino e la mollica di pane a poco a poco, valutando la quantità necessaria per rendere il composto morbido ma non appiccicoso. Non dimenticate il basilico, che renderà le polpette molto profumate anche all’interno. Formate le polpette prelevando circa 35 o 40 g di composto. Bagnate le mani con poco olio per aiutarvi e formate delle piccole sfere.

    Step 2
    polpette di ricotta al sugo

    Adagiate le polpette così ottenute (saranno più o meno 17) nel sugo. Abbassate la fiamma e cuocetele 10 minuti senza toccarle, con il coperchio. Trascorso questo tempo giratele con delicatezza e ultimate la cottura per altri 10 minuti.

    Step 3
    polpette di ricotta al sugo

    Servite le polpette di ricotta ancora calde. Saranno morbide e saporite. Impiattate aggiungendo basilico fresco per un’ulteriore nota di colore. Accompagnate ogni boccone con un po’ di sugo...scommetto che sarà impossibile non fare la scarpetta!

    YOU MAY ALSO LIKE

    Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    error: Contenuto Protetto !!
    X