Paccheri ripieni di ricotta e spinaci

Paccheri ripieni di ricotta e spinaci
  • Prep Time
    30 minuti
  • Cook Time
    15 + 20 minuti
  • Serving
    8
  • View
    1.014

Paccheri ripieni di ricotta e spinaci, un primo piatto scenografico, da portare a tavola la domenica e nelle occasioni speciali.
La pasta ripiena fa sempre un figurone, non solo per l’aspetto, anche per la ricchezza di gusto. Tanti i formati di pasta che permettono un risultato soddisfacente, e diversi i ripieni tra cui scegliere, da quelli con la carne a quelli vegetariani.
Quello di ricotta e spinaci è un matrimonio che dura da una vita, un accostamento che funziona sempre, e che per tradizione accompagna i cannelloni. Anche i paccheri però prendono piede sulle tavole degli italiani. Le loro dimensioni e la facoltà di stare in piedi formando delle vere e proprie torte di pasta rendono l’effetto davvero magnifico e permettono di creare capolavori. Sono facili da farcire e da sistemare nelle teglie.

Paccheri ripieni di ricotta e spinaci

Quando cercate un’idea gustosa e di sicuro effetto, per la domenica o i giorni di festa, i paccheri ripieni di ricotta e spinaci sono la scelta giusta. Il ripieno è reso cremoso dalla ricotta, e il sapore degli spinaci vivacizza il palato, donando un risultato che mai potrà essere sdegnoso o stucchevole.
Non solo i vegetariani ameranno questa proposta! A rendere il piatto ancora più goloso è la besciamella, anche se il sugo al pomodoro rende altrettanta giustizia a questa pasta, fornendo un’alternativa valida e più colorata.

A proposito degli ingredienti…

Gli spinaci possono essere freschi o surgelati. E’ chiaro che i prodotti freschi sono sempre da preferire, ma ormai nell’uso comune i surgelati sono una grande comodità di cui spesso approfittiamo. In questo caso abbiamo usato proprio degli spinaci in busta, che abbiamo prima lasciato scongelare e poi ripassato in padella.
Sulla ricotta invece è importante stare attenti a scegliere un buon prodotto freschissimo.
Anche la pasta farà la differenza se ne acquistate una di qualità, a lunga lavorazione, capace di tenere bene la cottura.

Se amate la pasta ripiena dovete provare anche questa idea: paccheri ripieni di zucca e funghi

Iscrivetevi al canale YouTube, QUI, per vedere subito tutte le ricette che proponiamo e via via le novità 🙂 Vi aspetto anche sulle pagine social Facebook e Instagram, QUI, per leggere i vostri commenti!
Adesso video della preparazione dei paccheri ripieni di ricotta e spinaci e poi spiegazione passo passo, alla prossima!

Ingredienti

Preparazione

Step 1
Paccheri ripieni di ricotta e spinaci

Se acquistate spinaci freschi dovete pulirli, lavarli, sbollentarli, lasciarli scolare e infine insaporirli ripassandoli in padella con olio e aglio per qualche minuto. In alternativa cuocerli direttamente in padella lasciandoli appassire dolcemente. Per velocizzare i tempi io ho usato spinaci surgelati. Li ho lasciati scongelare, in una padella ho riscaldato olio di oliva e lasciato imbiondire due spicchi di aglio, ho aggiunto gli spinaci e aggiustato di sale, ho lasciato cuocere a fiamma dolce per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Scegliete voi come procedere. In ogni caso, quando gli spinaci saranno cotti trasferiteli in un mixer, unite la ricotta fresca ben sgocciolata, l'uovo intero, il sale, il pepe a piacere e il formaggio grattugiato. Tritate tutto per ottenere una crema.

Step 2
Paccheri ripieni di ricotta e spinaci

Preparate la besciamella. In un pentolino sciogliete 100 g di burro, spostate dal fuoco e unite 70 g di farina, mescolate bene per togliere tutti i grumi. Rimettete sul fuoco e mescolando di continuo aggiungete 1 litro di latte. Portate quasi a bollore e spegnete quando la besciamella si sarà addensata, con queste dosi rimarrà comunque abbastanza fluida, così non asciugherà molto nemmeno in cottura nel forno. Aggiustatela di sale, noce moscata e unite anche 3 cucchiai di parmigiano. Infine cuocete i paccheri in abbondante acqua salata per poco più di metà del loro tempo di cottura. Devono restare al dente. Prelevateli delicatamente con una schiumarola per metterli nello scolapasta e lasciarli raffreddare un po'. Mettete un po' di olio di oliva per non farli attaccare. Ora che tutto è pronto prendete la teglia o pirofila (la mia misurava 21x34 cm). Sul fondo distribuite abbondante besciamella e iniziate a disporre i paccheri in verticale, uno accanto all'altro, formando delle file e senza lasciare spazi vuoti. Mettete la crema di ricotta e spinaci in una sac à poche e riempite tutti i paccheri fino all'orlo.

Step 3
Paccheri ripieni di ricotta e spinaci

Sulla superficie dei paccheri distribuite tutta la besciamella avanzata, lasciandola cadere bene anche nei lati. Completate con qualche manciata di parmigiano e mettete in forno ventilato a 180 gradi per circa 20 minuti o comunque fino a doratura. Controllate con una forchetta che i paccheri siano diventati sufficientemente morbidi. Serviteli caldi.

Conclusion

Per capire quanti paccheri vi occorrono e quale teglia usare provate a disporli nella teglia stessa prima ancora di cuocerli. E' un trucchetto che non vi farà avanzare o mancare i paccheri quando vorrete riempire tutti gli spazi. In alternativa potete farcire i paccheri e metterli distesi, formando però un unico strato.

YOU MAY ALSO LIKE

Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto !!