Crema di ricotta per dolci

Crema di ricotta
  • Prep Time
    15 minuti + 48 ore di riposo
  • View
    103

La crema di ricotta è un dolce goloso e dalla consistenza setosa che non solo si può gustare come dessert di fine pasto, ma si presta anche a farcire dolci di ogni tipo. Questa ricetta base può diventare l’ingrediente speciale di tante preparazioni, dalle semplici crostate ai grandi classici della tradizione siciliana. Infatti troviamo la crema di ricotta nei mitici cannoli siciliani, nei ravioli dolci di carnevale, nelle sfinci di San Giuseppe, nella cassata, nella cuccìa di Santa Lucia… Qualsiasi impiego scegliate per questa crema, il risultato non potrà essere altro che grandioso! Corposa e morbida, gustosa e dolce, facile da arricchire a piacere con ingredienti vari, tra cui cioccolata, frutta candita, aromi.

Alcuni consigli per una crema di ricotta perfetta!

Sebbene preparare la crema di ricotta per dolci sia davvero facile, alcune accortezze diventano indispensabili.
Inutile sottolineare come la buona qualità di una ricotta fresca sia fondamentale. Evitate la ricotta confezionata da supermercato, e prediligete quella nelle fuscelle, magari acquistata in un caseificio di fiducia. Per dolci più gustosi si consiglia la ricotta di pecora, come vuole la tradizione siciliana, ma se gradite il sapore più delicato della ricotta vaccina o di una ricotta mista, va bene comunque.

Andiamo al primo passaggio importante della ricetta: permettere alla ricotta acquistata di scolare. Per eliminare del tutto il siero trattenuto dalla ricotta occorre toglierla dalla fuscella e riporla in un colapasta, da tenere in frigorifero per 24 ore. Solo quando sarete sicuri che sia ben asciutta potrete procedere con la preparazione.
Il secondo accorgimento è quello di mescolare la ricotta ben scolata e lo zucchero, e consentire al composto di riposare ancora, nuovamente in frigorifero, per una notte, o almeno per qualche ora. Questo consente allo zucchero di sciogliersi bene ed essere assorbito dalla ricotta.
Terzo consiglio, altrettanto importante, è quello di setacciare la ricotta zuccherata. Con un po’ di pazienza, attraverso la maglia stretta di un setaccio, possiamo ottenere una crema liscia e setosa, più fine al palato e più bella esteticamente.

Per eseguire questi passaggi, secondo la consuetudine di una volta, come avrete capito potrebbero servire più di due giorni prima di portare a termine la preparazione. Per ottimizzare un po’ i tempi, potreste decidere di utilizzare zucchero a velo al posto di quello semolato, evitando il risposo di una notte in frigorifero, in quanto lo zucchero a velo riesce ad essere assorbito più in fretta. A seconda dell’utilizzo che dovete fare della vostra crema di ricotta potete scegliere di aromatizzarla con liquori (ad esempio rum), buccia di agrumi (limoni o arance), vaniglia, cannella macinata, o di incorporare gocce o scaglie di cioccolato, canditi come scorzette di arancia, zuccata, ciliegie e così via…

Prima di lasciarvi il video e poi la descrizione dettagliata di tutti i passaggi vi ricordo che potete iscrivervi al canale YouTube VivoMangiando per restare aggiornati con le novità settimanali e trovare tantissime videoricette.

© Riproduzione riservata

 

Ingredients

    Directions

    Step 1
    Crema di ricotta

    Iniziate la preparazione della crema di ricotta almeno un giorno prima. Mettete la ricotta all’interno di un colapasta, tagliatela a metà o in più parti per permettere anche al siero contenuto all’interno di fuoriuscire. Riponetela in frigorifero per 24 ore. In questo modo avrà tutto il tempo di spurgare il siero e presentarsi ben asciutta.

    Step 2
    Crema di ricotta

    Una volta scolata, la ricotta potrà essere spostata in una ciotola: ad essa unite ora lo zucchero. La quantità di zucchero da usare dipende dall’utilizzo della crema e dai vostri gusti personali. Mescolate per amalgamare e rimettete la ricotta in frigorifero. Un ulteriore riposo di un giorno, o di almeno un paio di ore, permetterà allo zucchero di sciogliersi bene.

    Step 3
    Crema di ricotta

    Trascorsa qualche ora la ricotta zuccherata è pronta per essere setacciata. Utilizzate un setaccio a maglie strette, e se necessario ripetete l’operazione due volte. L’obiettivo sarà ottenere una crema perfettamente liscia e setosa. Ci vorrà qualche minuto ma ne varrà la pena!

    Step 4
    Crema di ricotta

    Adesso la ricotta è perfetta. Dolce e morbida, può essere arricchita con gocce di cioccolato e servita in coppette come dessert al cucchiaio. Oppure potete utilizzarla per farcire torte, crostate, bignè, cannoli, crespelle… Se non la consumate subito trasferitela in frigorifero fino a due giorni.

    YOU MAY ALSO LIKE

    error: Contenuto Protetto !!