Cipolle di Giarratana in agrodolce

cipolle di Giarratana in agrodolce
  • Prep Time
    5 minuti
  • Cook Time
    25 minuti
  • Serving
    4
  • View
    594

Le cipolle di Giarratana in agrodolce sono un contorno dalla consistenza morbida e appagante, e un profumo incredibilmente buono. Pochi gli ingredienti: oltre a queste dolcissime cipolle, aceto e zucchero daranno carattere alla ricetta.
Una pietanza che può essere antipasto, oppure contorno perfetto per pesce fritto o alla griglia, per la salsiccia, ma anche ripieno goloso per focacce chiuse o torte salate.
In Sicilia se ne fa largo uso, e le cipolle in agrodolce non mancano mai nelle trattorie o nella cucina di casa, magari accanto ad un buon pesce spada, al tonno o alle classiche polpette della nonna.

cipolle di Giarratana in agrodolce

Questa ricetta in realtà può essere preparata con qualsiasi tipo di cipolla. Andranno bene le rosse di Tropea, ad esempio. Ma le cipolle di Giarratana hanno senz’altro una marcia in più! Si tratta di una varietà siciliana, tipica appunto del comune di Giarratana, nel ragusano.
Queste cipolle si caratterizzano non solo per le grandi dimensioni, ma anche per avere un sapore delicato e dolce. Al taglio non fanno lacrimare gli occhi, ma in cambio il loro profumo intenso si farà spazio in tutta la cucina, preannunciando cose buone.

Solo due accortezze per raggiungere il risultato sperato con le cipolle in agrodolce.

La prima che suggerisco è di avere pazienza. Le cipolle dovranno cuocere lentamente per risultare più digeribili e gustose. La seconda è fare attenzione all’agrodolce. Le dosi di aceto e zucchero possono essere modificate a seconda dei gusti personali. Chi ama i sapori decisi potrà certamente utilizzare una buona quantità di aceto, senza timore, come mostrerò tra poco. Chi invece lo gradisce poco otterrà un risultato più leggero e delicato diminuendo la dose di aceto e bilanciandola con una piccola quantità di acqua. Dopo un primo tentativo sono sicura che capirete da soli come regolarvi le volte successive, accontentando i gusti di tutta la famiglia.

Vi lascio un’altra ricetta da fare con queste deliziose cipolle: Cipolle di Giarratana gratinate al forno.
Sul canale Youtube troverete tante altre idee, in continuo aggiornamento!

Adesso vi lascio al video della preparazione delle cipolle di Giarratana in agrodolce e più giù alla descrizione dei passaggi.
Alla prossima, Valentina.

© Riproduzione riservata

 

Ingredienti

    Preparazione

    Step 1
    cipolle di Giarratana in agrodolce

    Sbucciate le cipolle e tagliatele a fette non troppo sottili. Sarà gradevole sentirne la consistenza anche dopo la cottura quindi lo spessore dovrà essere di almeno 0,5 cm o 1 cm.

    Step 2
    cipolle di Giarratana in agrodolce

    In una padella versate tre giri abbondanti di olio di oliva. Unite le cipolle e fatele appassire dolcemente, a fiamma moderata, per circa 8 minuti. Dovranno ammorbidirsi lentamente, insaporendo l'olio e diventando un po' trasparenti. Aggiustatele di sale e pepe nero, e trascorsi questi primi minuti unite poca acqua (mezzo bicchiere al massimo) e continuate la cottura con il coperchio per altri 8 minuti. Nel frattempo in un bicchiere versate l'aceto e in esso anche lo zucchero, mescolate per sciogliere bene. E' arrivato il momento di unire l'agrodolce alle cipolle. Togliete il coperchio, versate il contenuto del bicchiere e alzate la fiamma. Il fuoco vivace farà in modo che i liquidi di cottura si asciughino un po'. Dovrete continuare così per circa 10 minuti, mescolando spesso, fin quando sarà rimasto in padella un leggero sughetto e lo zucchero avrà caramellato un po' le cipolle.

    Step 3
    cipolle di Giarratana in agrodolce

    Potete servire le vostre cipolle di Giarratana in agrodolce tiepide o fredde. Portatele a tavola insieme ad altri antipasti per gustarle con il pane, oppure come contorno per pesce e carne. Saranno ottime anche dentro i panini o pizze e focacce chiuse. Se avanzano, conservatele in frigo coperte da pellicola per uno o due giorni.

    YOU MAY ALSO LIKE

    Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    error: Contenuto Protetto !!