Spiedini di calamari al forno

Spiedini di calamari al forno
  • Prep Time
    20 minuti
  • Cook Time
    15 minuti
  • Serving
    4
  • View
    76

Gli spiedini di calamari al forno sono un secondo facile e sfizioso, da realizzare con tutte le parti del calamaro o solo con gli anelli, per un risultato estetico davvero grazioso.
Sono perfetti da servire con contorni di verdure o della semplice insalata verde e si prestano a mille occasioni. Questo secondo di pesce è generalmente apprezzato da tutti, anche dai più piccoli.

Spiedini di calamari al forno

La ricetta degli spiedini di calamari al forno

Mi piace cucinare spesso i calamari, e cuocerli in forno è un metodo pratico e veloce. Tutte le ricette possono essere realizzate con i molluschi freschi o con quelli surgelati.
L’operazione preliminare è la loro pulizia. Bisogna tirare via delicatamente la testa, estraendo anche la penna di cartilagine e le interiora. Pulire la sacca sciacquandola bene sotto acqua corrente per togliere tutti i residui di ulteriori interiora. Togliere gli occhi, lasciando il ciuffetto di tentacoli, e a piacere eliminare la pelle trasparente che ricopre la sacca.
Per fare gli spiedini di calamari al forno preferisco usare solo la sacca tagliata ad anelli. Pinne e tentacoli ovviamente non vanno sprecati: li impano e li cuocio a parte in una teglia.
La panatura può essere arricchita a piacere, variando spezie ed erbe aromatiche. Avvolgerà i calamari donandogli una leggera crosticina dorata e croccante.
La cottura in forno dovrà essere breve e ad una temperatura alta. Questo perché tempi prolungati rischiano di rendere gommosi i calamari.
Tra poco potrete leggere tutti i passaggi di questa ricetta, ma intanto vi suggerisco altre idee altrettanto sfiziose:

Calamari al forno impanati, con succo e buccia di limone che gli regala freschezza e profumo;
Calamari e pomodorini gratinati al forno
Calamari ripieni agli agrumi
Paccheri con calamari al sugo

Trovate tanto altro sul canale YouTube VivoMangiando, con nuove videoricette ogni settimana. Vi aspetto anche sui Social per stare insieme nelle dirette!

© Riproduzione riservata

Ingredients

    Directions

    Step 1
    Spiedini di calamari al forno

    Per la panatura: in una ciotola capiente mettete il pangrattato, il formaggio grattugiato, l’aglio tritato finemente, il prezzemolo tritato, una macinata di pepe nero, paprika a piacere, un pizzico di sale. Mescolate bene e tenete da parte.

    Step 2
    Spiedini di calamari al forno

    Pulite i calamari, fate scolare bene. Tagliate le sacche a rondelle di circa 1 cm o poco più. Lasciate integre le pinne e i tentacoli se sono piccoli, altrimenti divideteli a metà. Spostate tutto in una ciotola e irrorate con un filo di olio di oliva. Mescolate.

    Step 3
    Spiedini di calamari al forno

    Adesso tuffate i calamari nella panatura, cercando di farla aderire bene, poi eliminate l’eccesso. Per formare gli spiedini munitevi di stecchini di legno. Potete scegliere di usare tutte le parti dei calamari o solo gli anelli, cuocendo i tentacoli e le pinne a parte. Se invece acquistate solo anelli di calamaro surgelati e già puliti questo problema non si pone! Infilzate con lo spiedino ogni singolo anello, cercando di non metterli troppo stretti ma nemmeno larghi. Posizionate gli spiedini su una teglia rivestita con carta forno e irrorata con un filo di olio. Completate lasciando cadere un altro filo d’olio anche sugli spiedini.

    Step 4
    Spiedini di calamari al forno

    Infornate in forno già caldo, in modalità ventilata a 200° per circa 13 o 15 minuti. Il tempo dipenderà dalle dimensioni dei calamari e dalla potenza del vostro forno. Valutate ogni volta la morbidezza dei molluschi. A metà cottura, se necessario, girate gli spiedini dall’altro lato, per avere una doratura uniforme. Serviteli a tavola ben caldi, con verdure, insalate o una semplice spruzzata di limone.

    YOU MAY ALSO LIKE

    error: Contenuto Protetto !!