Calamari al forno impanati

calamari al forno impanati
  • Prep Time
    30 minuti
  • Cook Time
    15
  • Serving
    4
  • View
    2.552

I calamari al forno impanati sono un secondo piatto gustoso e di facile esecuzione. Tutte le parti del pesce vengono coperte da una saporita panatura che in forno diventa dorata e croccante. Il piatto risulta appetitoso anche alla vista, così da attrarre proprio tutti, dai più piccoli ai grandi.
Si tratta inoltre di una ricetta piuttosto leggera, che evita la tradizionale frittura, regalando comunque un ottimo risultato, un pesce croccante e sfizioso.
Dimenticate la fatica di pulire la cucina o sopportare l’odore di frittura, e realizzate i calamari al forno impanati ogni volta che lo desiderate. Proponeteli come secondo, accompagnati da una fresca insalata o altro contorno, oppure come antipasto per stuzzicare. Di certo non deluderete i commensali!

Per realizzare questo piatto potete acquistare pesce fresco o surgelato. Se parliamo di prodotti surgelati e già puliti, mi vengono in mente gli anelli già pronti all’uso. Sono grandi, bianchi e perfetti. Utilizzarli significa risparmiare parecchio tempo, attenzione però a lavarli molto bene prima dell’impiego. Spesso questo genere di prodotti vengono già trattati con sostanze che sbiancano e coprono l’odore tipico del pesce. Posso essere sincera? Io preferisco sempre pulire i calamari da sola e, quando è possibile, scelgo quelli freschi. Anche perché possono essere utilizzati interi, senza scarti. tagliate il mantello ad anelli, e poi anche le pinne e i tentacoli, che daranno vivacità alla pietanza e saranno molto croccanti.

calamari al forno impanati

La panatura dei calamari al forno

La panatura non ha bisogno di uova o altro per aderire bene. Sarà sufficiente bagnare il pesce con dell’olio di oliva, che darà tra l’altro gusto e profumo. Mi piace abbinare anche un po’ di succo di limone, che regala tanta freschezza.
Al pangrattato potete unire le spezie e le erbe che preferite. Un risultato più interessante si potrebbe ottenere, ad esempio, utilizzando curcuma o paprika. Se preferite andare sul classico procedete pure con pepe e prezzemolo, come si fa di consueto.

Trovate tante altre ricette anche sul canale YouTube, o qui sul blog. Una ve la propongo subito, perché è davvero particolare: calamari ripieni agli agrumi.
Buoni e semplici anche in questo primo piatto: paccheri con calamari al sugo.
Adesso vi lascio al video della preparazione dei calamari al forno impanati e a seguire la descrizione dei passaggi. A presto!

© Riproduzione riservata

Ingredienti

    Preparazione

    Step 1
    calamari al forno impanati

    Se chiedete al vostro pescivendolo di fiducia di pulire i calamari tornerete a casa ben avvantaggiati. Nel caso fossero da pulire, procedete come di consueto. Staccate la testa dal mantello e poi separatela dai tentacoli. Ricordate di togliere dai tentacoli il dente centrale. Eliminate la penna di cartilagine trasparente e le interiora, tirate via la pellicina esterna, tagliate le pinne e lavate tutto molto bene sotto acqua corrente. Lasciate scolare. Quando i calamari saranno asciutti procedete con il taglio del mantello a rondelle, larghe circa 1,5 cm. Tagliate in due anche le pinne e accorciate i tentacoli. Mettete tutto all'interno di una ciotola e condite con un pizzico di sale, il succo filtrato di mezzo limone e un po' di olio di oliva. Mescolate delicatamente per bagnare molto bene tutte le parti con l'olio, quindi lasciate a riposo qualche minuto.

    Step 2
    calamari al forno impanati

    Nel frattempo preparate la panatura. In una ciotola versate il pangrattato, unite l'aglio in polvere o quello fresco tritato, il pepe, un po' di timo o altra erba, il prezzemolo tritato finemente e la buccia grattugiata del limone. Mescolate per amalgamare. Non vi resta che tuffare nel pangrattato i calamari, poco per volta, per far aderire bene la panatura. Poi adagiate il pesce su una teglia foderata da carta forno, senza addossarlo.

    Step 3
    calamari al forno impanati

    Al termine irrorate con un filo di olio e mettete in forno ventilato a 180° per circa 15 minuti. Se i calamari sono grandi potrebbe volerci qualche minuto in più. In ogni caso è bene ricordare che una cottura prolungata rende il pesce gommoso. Spegnete non appena avrete ottenuto una bella doratura.

    Step 4
    calamari al forno impanati

    Servite il pesce ancora ben caldo per gustarlo croccante all'esterno ma morbido al morso. Se gradite, potete ultimare con una spruzzata di limone.

    YOU MAY ALSO LIKE

    Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    error: Contenuto Protetto !!