Torta Angelica con arance e gocce di cioccolato

torta angelica con arance
  • Prep Time
    30 minuti
  • Cook Time
    10 + 30
  • Serving
    6
  • View
    5.636

La Torta Angelica con arance è un dolce di pan brioche morbidissimo, profumato e bello da vedere, con il suo magnifico intreccio che richiama ad ghirlanda.
Sebbene l’aspetto possa far pensare che sia difficile realizzarlo, in realtà la sua semplicità dovrebbe invogliare tutti a prepararlo. Può essere una golosa merenda ma anche un dolce della domenica, o un pensierino da regalare. La sua consistenza permette di incartarlo e, mantenendosi soffice per qualche giorno, sarà un regalo perfetto per amici e parenti, soprattutto nel periodo natalizio.
In cucina sarà un centrotavola bellissimo che vi farà fare un figurone, e variando il ripieno farete contento anche chi ha gusti difficili!

torta angelica con arance

La ricetta originale della Torta Angelica è un’invenzione delle Sorelle Simili, due note panificatrici bolognesi, che ne parlano nel loro libro.
Quella che state per leggere è una ricetta un po’ modificata. Intanto perché non prevede il lievitino, quindi i tempi si accorciano, e poi perché ha arance siciliane biologiche tagliate a fette intere.

Il ripieno…

Il ripieno classico prevede uvetta sultanina e scorza di arancia candita. Noi, avendo bellissime arance in giardino, abbiamo deciso di usarne qualcuna fresca, tagliata a fettine sottili con tutta la buccia, da abbinare a gocce di cioccolato.
Devo dirvi che gustando la torta si sentirà un po’ la nota amarognola delle arance, ma questo contrasto con il dolce della cioccolata ci è piaciuto molto.
Ovviamente sono gusti, se temete di non gradirlo potete sbucciare le arance oppure utilizzare semplicemente una marmellata di arancia.

Il procedimento è molto semplice e vi ruberà solo il tempo necessario alla lievitazione. Se avete qualche ora a disposizione potete decidere di diminuire la quantità di lievito e attendere un po’ di più 🙂 Per quanto riguarda la farina invece, potete utilizzare la 00, oppure la Manitoba, o fare metà e metà.
Anche senza lievitino otterrete una treccia morbidissima!

Vi aspetto sulla pagina Facebook, QUI, con tante altre idee e su Instagram, QUI, dove potete taggarmi sulle vostro foto!
Adesso vi lascio il video della preparazione della Torta Angelica con arance e gocce di cioccolato e poi la spiegazione dettagliata.

Ingredienti

Preparazione

Step 1
torta angelica con arance

Iniziate ad occuparvi del ripieno. Lavate bene le arance biologiche e tagliatele a fettine molto sottili lasciando la buccia (per avere un aroma molto accentuato). Se il gusto leggermente amaro delle bucce vi spaventa potete sbucciarle, oppure sostituirle con della marmellata. Mettete le arance a fette in una pentola con 2 cucchiai abbondanti di zucchero, lasciate andare a fiamma media fino a sciogliere bene lo zucchero e rendere la frutta morbida, mescolando per non bruciare. Basterà qualche minuto, quindi spegnete e lasciate raffreddare. Per l'impasto disponete la farina a fontana, al centro mettete i tuorli, il lievito e lo zucchero, versate a poco a poco il latte leggermente tiepido e iniziate a sciogliere con la mano. Dopo incorporate il burro molto morbido (oppure circa 60 ml di olio di semi) e unite un pizzico di sale. Impastate man mano con il latte restante (la quantità può variare in base alla farina) per ottenere un impasto liscio e omogeneo. Mettete il panetto dentro una ciotola coperta con un panno e fate lievitare fino al raddoppio, meglio se dentro il forno spento con luce accesa. Sarà lievito in circa 45 o 60 minuti. Trascorso questo tempo stendetelo con il mattarello per ottenere un rettangolo spesso mezzo centimetro. Spennellate con una noce di burro fuso e distribuite le arance in maniera uniforme insieme alle gocce di cioccolato.

Step 2
torta angelica con arance

A questo punto arrotolate stretto l'impasto dal lato più lungo per formare un salsicciotto. Chiudete bene i bordi e volgete verso il basso la chiusura. Tagliate in due metà uguali nel senso della lunghezza e intrecciate le due sezioni, pigiando bene le estremità e unendo queste ultime. Ne verrà fuori una ghirlanda intrecciata da riporre (per comodità) all'interno di uno stampo per ciambella (va bene quello da 28 cm) imburrato e infarinato. La Torta Angelica con arance dovrà così lievitare nuovamente per circa 45 minuti, sempre in forno spento con luce accesa, per mantenere un tepore costante. Quando raddoppierà sarà il momento di preriscaldare il forno in modalità statica e cuocere per circa 30 minuti.

Step 3
torta angelica con arance

La superficie della torta sarà ben dorata e il suo profumo intenso e irresistibile. Se mangiata calda si sentirà il gusto tipico delle bucce di arancia, ma dopo qualche ora il sapore in generale diventerà più dolce. Se non volete consumarla subito, appena fredda potete incartarla bene e il giorno dopo sarà ancora molto morbida, come appena sfornata.

YOU MAY ALSO LIKE

Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto !!