Pesto di spinaci, una crema realizzata a crudo

Pesto di spinaci
  • Prep Time
    5
  • Cook Time
    Senza cottura
  • Serving
    4
  • View
    180

Il pesto di spinaci è un condimento perfetto per ogni formato di pasta ma anche un gustoso accompagnamento per crostini e antipasti a base di sfoglia. Sarebbe più corretto chiamarlo “crema di spinaci”, dal momento che non si realizza pestando gli ingredienti. E’ una ricetta facile e istantanea, pronta in 5 minuti! Si prepara con spinaci freschi che vengono frullati a crudo. La scelta di non cuocerli ci permette di abbreviare i tempi, preservare il loro magnifico verde brillante e non alternare sapore e proprietà nutritive. Pensate quanti vantaggi!
E’ un condimento che ci salva il pranzo tutte le volte che andiamo di fretta ma vogliamo consumare un buon primo piatto. Gli spinaci si abbinano a molti altri ingredienti, ad esempio alle zucchine, ai gamberi, al salmone…è dunque facile realizzare primi sempre diversi, cremosi e ricchi di sapore!

Pesto di spinaci

Come si prepara il pesto (o crema) di spinaci

L’esecuzione di questa ricetta è davvero alla portata di tutti. Basta mettere tutto all’interno di un mixer e tritare finemente per ottenere una consistenza cremosa e omogenea.
Vediamo più da vicino la scelta degli ingredienti. Per un pesto dal sapore delicato vi consiglio l’acquisto delle foglie tenere di spinaci. Se riuscite a trovare piantine tenere e coltivate in maniera biologica fate un regalo anche alla vostra salute, oltre che all’ambiente.
Tuttavia una scelta comoda potrebbe essere l’acquisto degli spinacini in busta. Di solito questo prodotto già lavato e pronto all’uso è presente al supermercato per buona parte dell’anno.
Per frullare gli spinaci aiutate le lame con un buon olio di oliva, la qualità è importante anche in questo caso.
Per la scelta della frutta secca potete spaziare tra i tradizionali pinoli, noci, nocciole, mandorle, anacardi.
Anche per il formaggio non c’è una regola fissa. Se vi piace sentirlo poco potete optare per un formaggio grana o parmigiano. A mio parere, in un pesto del genere, formaggi più saporiti, come il pecorino siciliano o il caciocavallo, possono dare una marcia in più!
E se volete preparare una scorta di pesto di spinaci? Vi basterà conservarlo in freezer!

Provate anche:
La pasta con pesto di spinaci e ricotta
Il risotto agli spinaci cremoso
Gli gnocchi di spinaci e patate

Tante altre idee le trovate sul canale YouTube VivoMangiando. Raggiungeteci sui social per stare insieme nelle dirette e conoscere migliaia di utenti appassionati di cucina!

© Riproduzione riservata

Ingredients

    Directions

    Step 1
    Pesto di spinaci

    In un tritatutto inserite le noci e i pinoli (o la frutta secca che avete scelto) e tritateli ad intermittenza. Unite quindi le foglie degli spinaci, che devono essere pulite e perfettamente asciutte. Aggiungete anche l’aglio e l’olio di oliva, che aiuterà il lavoro delle lame. Frullate per ottenere una consistenza cremosa. Inserite ora un pizzico di sale, il pepe nero e il formaggio grattugiato. Ancora un giro di lame e il vostro pesto di spinaci è pronto.

    Step 2
    Pesto di spinaci

    Potete usarlo subito per condire della pasta. In tal caso allungatelo con poca acqua di cottura della pasta, per renderlo più cremoso. Se volete conservarlo fino a due giorni in frigorifero spostatelo in un recipiente e copritelo con olio di oliva. Per conservarlo più a lungo, invece, potete riporlo in congelatore.

    YOU MAY ALSO LIKE

    Leave a Review

    error: Contenuto Protetto !!