Gelo di melone giallo, dolce estivo genuino

gelo di melone giallo
  • Prep Time
    15 minuti
  • Cook Time
    10 minuti
  • Serving
    4
  • View
    6.888

Il gelo di melone giallo è un dolce al cucchiaio fresco e morbido, da preparare con 3 ingredienti. La ricetta si ispira al famoso gelo siciliano, che per tradizione appartiene ai sapori genuini tramandati dalle nostre nonne. Polpa di melone giallo che si unisce all’amido e allo zucchero, per diventare una sorta di budino da conservare in frigo e gustare in ogni momento della giornata. Chi ama la frutta dovrebbe concedersi questo dolce, anche senza aggiunta di zucchero, se si preferisce. Ottimo da mangiare a colazione, merenda o come dessert di fine cena.
A renderlo più goloso una granella di pistacchio o, perché no, una salsa di cioccolato.

gelo di melone giallo

In Sicilia il gelo si prepara durante tutto l’anno con diversi tipi di frutta, sempre di stagione.

Lo abbiamo provato con le arance, con i mandarini, i limoni, ed è sempre stato un successo!
In estate è molto gettonato il gelo di “mellone”, termine con cui si intende l’anguria rossa, in lingua dialettale chiamata “muluni”. Per questo ho voluto provare la ricetta anche con il melone giallo. Cambiano sicuramente il profumo e il sapore, ma resta immutata la bontà di questo dolce così semplice e delicato.
La differenza principale tra il gelo di melone e quello di agrumi o di anguria è la consistenza. La polpa del melone giallo, rispetto al succo degli altri frutti, è certamente più corposa e rende il dolce leggermente più compatto e rustico. Ma il sapore non ne risente affatto, e anche la presentazione è accattivante!

Chi preferisce un dolce più delicato può decidere di filtrare la polpa del melone, utilizzandone il succo, ma mi sembra uno spreco un po’ inutile.
Provate questa ricetta e fatemi sapere cosa ne pensate. Possiamo scambiarci foto e pareri su tutti i principali social e sul gruppo Facebook.

Intanto vi lascio anche i link delle altre ricette di gelo siciliano ben collaudate dal team VivoMangiando:
Gelo di limone
Gelo di arance
Gelo di mandarino

E adesso video della preparazione del gelo di melone giallo e a seguire descrizione dei passaggi!
A presto, Valentina.

© Riproduzione riservata

Ingredients

    Directions

    Step 1
    gelo di melone giallo

    Assicuratevi che il melone sia ben maturo. Un frutto più morbido e succoso renderà il dolce ancora più saporito e profumato. Tagliatelo a fette, poi privatelo di semi e buccia, infine tagliatelo a pezzetti. Ricavate 500 g di polpa (se non avete intenzione di filtrarlo). Trasferite la polpa in un mixer e frullate insieme all'acqua fino ad ottenere un liquido perfettamente liscio e fine. Adesso bisognerà solo unirlo agli altri ingredienti. Se il melone in partenza è già molto dolce e gradite non zuccherarlo, potete evitare di aggiungere lo zucchero, appunto.

    Step 2
    gelo di melone giallo

    In una pentola versate l'amido e una piccola quantità di polpa frullata. Mescolate bene con un cucchiaio o una frusta per togliere tutti i grumi. Ottenuta una cremina liscia potete versare anche lo zucchero e la restante polpa. Spostatevi sul fuoco e a fiamma media, mescolando di continuo, portate a bollore. Dalla comparsa delle prime bolle mescolate ancora un minuto e poi spegnete. Il vostro gelo avrà già cambiato consistenza e colore, diventando un simil budino. Potete versarlo in uno stampo per budino grande oppure in singoli pirotttini, per un dolce monoporzione. Passate sotto l'acqua gli stampini prima di riempirli, così da facilitare l'estrazione del dolce nella fase successiva. Lasciate raffreddare il gelo negli stampi a temperatura ambiente, poi spostatelo in frigorifero e lasciatelo riposare qualche ora, almeno 5.

    Step 3
    gelo di melone giallo

    Dopo il riposo necessario il vostro gelo di melone giallo sarà perfettamente solido, fresco e buono da mangiare. Staccate con le dita i bordi dalle pareti dello stampo, capovolgete e sformate il dolce su un piattino. Potete decorarlo con della granella di pistacchi, o della cioccolata.

    YOU MAY ALSO LIKE

    Recipe Reviews

    • Anna Maria

      Si puo’ sostituire lo zucchero con dolcificante, senza alterare il risultato?

    • Valentina Crimaldi

      Sì, potresti anche non mettere zucchero o dolcificante, se il frutto è già abbastanza dolce di suo

    Leave a Review

    error: Contenuto Protetto !!