Fagioli con le cotiche, un piatto della tradizione

fagioli con le cotiche
  • Prep Time
    15 minuti
  • Cook Time
    40 + 60 minuti
  • Serving
    4
  • View
    1.282

I fagioli con le cotiche sono un piatto della tradizione culinaria italiana. Appartiene senz’altro alla cucina povera, che in passato riusciva con poco a sfamare e scaldare i contadini, anche nei giorni più duri e freddi dell’anno. Le cotiche, la pelle del maiale, oggi considerate sempre più uno scarto, erano un tempo ingrediente prelibato, capace di saziare e dare nutrimento. Continuano ad essere utilizzate nella preparazione di pietanze tipiche, come il cotechino ad esempio, tuttavia in un’alimentazione sempre più attenta alle calorie e ai grassi non trovano ormai molto spazio.

Eppure ricette come questa sono intramontabili per chi, ogni tanto, ha voglia di gustare il sapore della tradizione. L’abbinamento dei due ingredienti principali regala una ricchezza di gusto e una morbidezza capaci di scaldare subito il palato e l’anima. Un piatto che si addice molto all’inverno, da preparare con calma e con amore, per dare un risultato sicuramente sorprendente.
I fagioli con le cotiche, avvolti da una gustosa passata di pomodoro e circondati dal profumo intenso di tutti gli aromi, si gustano con del buon pane casereccio, diventando una pietanza unica.

fagioli con le cotiche

Come tutte le ricette tramandate da generazioni passate, per ogni regione o città esiste una versione leggermente diversa. E come sempre, oggi vince il gusto personale.
Alcune ricette prevedono l’utilizzo di fagioli secchi, da ammollare la sera prima e cuocere il giorno successivo per qualche ora. Altre utilizzano fagioli freschi, che riducono significativamente i tempi di preparazione.
Io ho utilizzato fagioli borlotti freschi, che avevo surgelato subito dopo il raccolto nella stagione estiva.
C’è poi la possibilità di aggiungere o no la passata di pomodoro, così come un altro ingrediente grasso: la pasta di salame.
Infine le cotenne, lasciarle a pezzi grandi o tagliarle in piccole parti? Cuocere insieme anche la pasta o lasciarlo come secondo piatto?
A queste domande rispondete voi, e una volta ai fornelli fate quello che sentite…

La mia versione…

Io ho preparato i fagioli con le cotiche a sentimento, abbondando con gli aromi e con la salsa, senza risparmiare tempi di cottura, che a mio avviso devono essere lenti per dare la possibilità agli ingredienti di diventare armoniosi. Il risultato è piaciuto a tutti, anzi, devo dire che lasciando riposare la pietanza per qualche minuto e gustandola tiepida ho sentito meglio ancora i profumi e i sapori che mi hanno subito conquistata.

Vi aspetto sui nostri canali Social, QUI e QUI per sapere cosa ne pensate, e se anche voi qualche volta vi abbandonate a queste meravigliose ricette delle nonne.
Adesso vi lascio al video della preparazione e poi alla spiegazione dettagliata.
Alla prossima, Valentina.

Ingredienti

    Preparazione

    Step 1
    fagioli con le cotiche

    Per prima cosa occupatevi delle cotiche. Se vi rivolgete al macellaio di fiducia dovrebbero essere già ben pulite. Se dovessero esserci ancora dei piccoli peli potete passarle sulla fiamma del gas. Per sgrassarle, trasformandole in un ingrediente molto più leggero, mettetele in una pentola con acqua fredda, portate a bollore e dal quel momento cuocete per circa 20 minuti, o fino a quando risulteranno morbide sotto i denti di una forchetta. Infine scolatele e buttate via l'acqua che avrà trattenuto il grasso.

    Step 2
    fagioli con le cotiche

    Nel frattempo lavate e cuocete in abbondante acqua i fagioli, insieme a mezza cipolla lasciata intera e una o due foglie di alloro. Dopo una mezz'oretta salate e continuate la cottura per altri 10 minuti circa. I fagioli dovranno essere quasi cotti ma non così tanto da diventare sfatti. Ovviamente se utilizzate fagioli secchi la procedura sarà diversa, perché avranno bisogno prima di essere ammollati. Completata la cottura prelevate i fagioli senza buttare la loro acqua, servirà in seguito.

    Step 3
    fagioli con le cotiche

    Quando le due cotture preliminari saranno concluse potete occuparvi degli ingredienti del soffritto. Pelate e tagliate a piccoli tocchetti la carota, il sedano, la cipolla a fettine, tritate l'aglio. Riprendete le cotiche, ormai asciutte e fredde, tagliatele a strisce sottili. In una pentola versate poco olio di oliva, inserite cipolla, aglio, sedano e carota, mescolate per lasciare appassire qualche minuto. Tenendo la fiamma molto bassa unite anche le cotiche, due foglie di salvia, una foglia di alloroe pepe nero, e mescolando spesso lasciate che si insaporiscano bene per circa 5 /8 minuti. A questo punto sfumate con il vino e alzate la fiamma per fare evaporare l'alcol.

    Step 4
    fagioli con le cotiche

    E' il momento di aggiungere la passata di pomodoro. Aggiustate di sale e lasciatela cuocere una decina di minuti. Mancano solo i fagioli, inseriteli nella pentola, mescolate e infine facilitate la cottura con qualche mestolo della loro acqua lasciata da parte. A fiamma bassa i vostri ingredienti dovranno cuocere almeno mezz'ora, o comunque fino a quando i liquidi si saranno un po' asciugati e tutti i sapori saranno armonizzati. Assaggiate per regolare di sale, se ce ne fosse bisogno. Sentirete le cotiche morbide e i fagioli quasi cremosi e gustosi. sarà il momento di spegnere e servire a tavola con tanto pane per la scarpetta!

    YOU MAY ALSO LIKE

    Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    error: Contenuto Protetto !!