melanzane grigliate

Melanzane grigliate, contorno semplice e gustoso

Condividi
Follow by Email
Facebook
Twitter
Pinterest
Instagram

Le melanzane grigliate sono un contorno semplice e piacevole da preparare anche in anticipo con il condimento che si preferisce…

Buone e semplici, le melanzane grigliate sono ottime da mangiare insieme a del pane fresco, o accompagnando carne e pesce. Un ortaggio dai mille usi, in questo caso usato per una ricetta poco laboriosa ma profumata e gustosa.
Per grigliare le melanzane potete usare il barbecue ma la cosa più facile è cuocerle su una comunissima piastra.
Il condimento si può variare aggiungendo aceto, bianco o balsamico, e piante aromatiche come prezzemolo, basilico, origano o menta.
Ingredienti

  • melanzane grandi, tonde o lunghe
  • aglio
  • sale e olio extravergine di oliva
  • aceto
  • origano o foglie di menta

Come preparare le melanzane grigliate

Scegliete melanzane fresche e turgide, lavatele, eliminate le estremità e tagliatele a fette spesse circa mezzo centimetro. Nel frattempo scaldate bene la piastra. Adagiate le vostre fette senza sovrapporle e aspettate che diventino dorate. Quando il primo lato avrà un bel colorito giratele e fate dorare anche dall’altro. In questa fase non conviene aggiungere sale perchè rovinerebbe la superficie della piastra.

Mentre le melanzane cuociono potete preparare il condimento. In una ciotola versate un po’ di olio di oliva, unite aglio a spicchi tagliati, sale, aceto (facoltativo) ed erbe aromatiche per profumare, come origano o menta. Anche pezzetti di peperoncino fresco sono ammessi, se lo mangiate.

Se volete lasciare intere le fette potete adagiarle in una pirofila man mano che sono cotte, alternandole al condimento. Oppure terminate la cottura di tutte le fette, poi sfilacciatele grossolanamente con le mani per ottenere delle strisce e unite i condimenti alla fine.

Le melanzane grigliate devono riposare un po’ prima di essere servite, in modo che le melanzane prendano il sapore e il profumo degli altri ingredienti. Conservate in frigo oer gustarle fresche in estate o per conservarle fino a due giorni.

Per restare aggiornato con novità e curiosità sul cibo, ricette e tanto altro seguici sulla pagina Facebook, clicca qui, oppure iscriviti al canale YouTube VivoMangiando per vedere le ultime videoricette.
Taggaci nelle tue foto Instagram e usa #vivomangiando quando posti i tuoi piatti o mangi qualcosa di buono in giro per il mondo, le foto più belle saranno pubblicate su tutti i nostri social 🙂

Condividi
Follow by Email
Facebook
Twitter
Pinterest
Instagram